user_mobilelogo

Siti amici

Social

E quindi? Quando ha senso considerare un impianto piccino? 

Ad esempio in questi casi:

  • uno o più fattori non mi permettono di scegliere impianti più grandi
  • vendita diretta al pubblico
  • produzioni particolari

Esiste un caso in cui nell'aprire un'attività commerciale non ci si deve confrontare con uno o più fattori che limitano le scelte possibili? Penso di no! Il budget normalmente è il principe di questi restrizioni, ma anche spazio e tempo possono condizionare fortemente le scelte che vengono compiute. Nel caso quindi che non sarà possibile ambire ad impianti più grandi per qualsivoglia motivazione, si deve valutare attentamente cosa è possibile fare con un impianto di piccole dimensioni in termini di litri di produzione ed in termini economici; Dovremo quindi analizzare i vari scenari che ci si possono presentare durante l'attività e sviluppare strategie adatte ad ognuno di questi per massimizzare il ritorno economico. Intendo dire, non sarà possibile competere con grandi birrifici vista la bassa capacità produttiva ed è immediato intuire che dovremmo orientarci su birre di eccellenza, ad alto ricarico unitario, più tosto che su birre convenzionali, sicuramente dovremo dare un immagine al prodotto che aggiunga valore alle birre, mediante bottiglie, etichette etc.

impianto plain 300

Impianto plain 300 L elettrico

soluzione a due tini con ammostatore/bollitore e filtro/whirlpool

Ovviamente questo tipo di impostazione dell'attività ha costi importanti, solo uno studio di fattibilità molto dettagliato può chiare bene le idee. Anche nel caso in cui la birra prodotta non fosse destinata a commercianti ma venduta direttamente al pubblico e quindi con ricavi unitari decisamente più alti. La verifica di fattibilità economica confermerà questa tendenza e i volumi di produzione minimi saranno sicuramente molto inferiori alla situazione in cui la produzione sia destinata per lo più a commercianti o, a maggior ragione, ad intermediari. Ovviamente aumentando i margini unitari aumenta anche l'eventuale profitto che potrebbe generare l'azienda in queste condizioni e, in linea di massima, aumenta l'interesse nel produrre con un impianto dalle de possibile. La conseguenza di un alto profitto unitario è che aumenta la forbice di quantità di prodotto che mi porta ad avere un utile ed inoltre, più aumenta il margine unitario e più questo intervallo va a sovrapporsi con le capacità produttive di impianti piccoli come il 300 litri ed anche il 100 litri.